rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Dossier Con la cultura non si mangia

Quei 127 neo assunti che da mesi lavorano gratis al ministero della Cultura

Dopo tre anni di concorso hanno preso servizio a maggio, ma per lungaggini burocratiche attendono ancora il primo stipendio: la storia degli assistenti alla fruizione, accoglienza e vigilanza (Afav) assunti a Roma dal MiC

“Dobbiamo pagare l’affitto, le utenze, fare la spesa e adesso anche provvedere al materiale scolastico per i nostri figli ma così è davvero difficile. Stiamo facendo enormi sacrifici per anticipare tutti i costi”. A sfogarsi ai microfoni di Dossier è uno degli oltre cento assistenti alla fruizione, accoglienza e vigilanza (Afav) assunti a Roma tramite il concorso del Ministero della...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento