Dal Campidoglio all'Eliseo: Teatro patologico in scena per i 40 anni delle legge Basaglia

Dal 4 al 14 ottobre l'Eliseo ospiterà il Festival del Teatro patologico

Il fash mob nella piazza del Campidoglio

Legato su un letto di contenzione, proprio come accadeva ai pazienti nei manicomi, e trascinato lungo le strade che uniscono il Campidoglio al Teatro Eliseo di via Nazionale. È il flashmob ideato e messo in scena stamattina da Dario D'Ambrosi, direttore del Teatro patologico, e dai ragazzi della compagnia per ricordare i 40 anni della Legge Basaglia. Nel 1978 l'Italia infatti fu il primo paese a mondo a chiudere defintivamente i manicomi: in occasione dell'anniversario, dal 4 al 14 ottobre l'Eliseo ospiterà il Festival del Teatro patologico, con un fitto calendario di incontri e spettacoli. 

L'appuntamento è stato lanciato questa mattina nella sala della Protomoteca in Campidoglio, alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi. "Per dieci giorni consecutivi, dal 4 al 14 ottobre, il Teatro Eliseo ospiterà il festival del teatro patologico dal titolo '1978, Legge 180 - 2018 illusioni, sogni, speranze'" ha spiegato D'Ambrosi in conferenza stampa. "Ci sarà un fitto calendario tra spettacoli, concerti, mostre e convegni che affronteranno i quarant'anni della Legge Basaglia e l'importanza del teatro terapia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo un'eccellenza a Roma che è il Teatro patologico, non un semplice teatro ma un progetto importantissimo con l'Università di Tor Vergata di un teatro emozionale che integra tutte le persone all'interno di un progetto di recitazione per un processo di crescita e integrazione nella società" ha sottolineato Raggi. "Un grandissimo vanto che con grande orgoglio possiamo dire di ospitare a Roma. Vogliamo spingere questa esperienza a esprimere tutte le sue potenzialità, e vedere questi ragazzi andare in giro per il mondo per i loro spettacoli va proprio in questa direzione: continuate così".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento