Cultura

Nemi riparte con il turismo: il programma per l'88esima sagra delle Fragole

Il comune ha lanciato il programma di promozione turistica post covid-19 del territorio

L'Amministrazione Comunale di Nemi da tempo sta lavorando per la piena ripartenza post covid-19. Sono state numerose le iniziative strategiche messe in campo relativamente alla promozione turistica, culturale e archeologica.

Menzionando le più importanti ricordiamo il  rientro da New york nel Museo delle Navi Romane di Nemi del mosaico di Caligola, l'inizio dei lavori di restauro finalizzato all'apertura al pubblico, del sito archeologico del Tempio di Diana e l'apertura dello storico sentiero che porta all'Eremo di San Michele.

Programma di rilancio e aperture post covid 

Nel rispetto delle restrizioni anti covid-19, l'Amministrazione Comunale ha organizzato un programma per l'88° Sagra delle Fragole che inizierà il 23 maggio con l'apertura a Palazzo Ruspoli della Biennale internazionale d'arte dedicata ai 700 anni del Sommo poeta Dante Alighieri. Nel weekend successivo il 29 Maggio la Biennale verrà inaugurata  dal critico d'arte Vittorio Sgarbi che visiterà tutto  il paese delle fragole.

Prevista il 6 di giugno una speciale Sagra delle Fragole Social come quella dello scorso anno con la partecipazione di un numero ristretto di Fragolare vestite in costume tipico.

Non potendo organizzare una sfilata con oltre 100 fragolare come le scorse edizioni, l'amministrazione Comunale organizzerà l'animazione nel paese con addobbi floreali  nei punti più salienti e la musica popolare del gruppo folcloristico Terra Nemorense sempre rispettando le normative anti contagio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nemi riparte con il turismo: il programma per l'88esima sagra delle Fragole

RomaToday è in caricamento