Cultura

Torna il Festival delle Scienze al Parco della Musica

Dal 13 al 17 gennaio conferenze, concerti e spettacoli con protagonisti le scienze in tutte le varie declinazioni. Sul palco nomi di prestigio come Nicholas Negroponte e Margherita Hack

Le scienze tornano protagoniste a Roma. Da mercoledì 13 a domenica 17 infatti è in programma la quinta edizione del festival delle scienze. Ad inaugurarlo sarà l'autopsia di un giradischi: come in un teatro anatomico, sarà aperta, esplorata e spiegata una delle tante macchine comuni nella vita di tutti i giorni, probabilmente tanto utilizzate quanto sconosciute.

Tema di quest'anno sarà il rapporto tra “possibile e immaginario, magie tecnologiche e ricerca scientifica". Organizzato dalla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con la Finanziaria laziale di sviluppo (Filas) della Regione Lazio e Codice, il Festival dedica la 5/a edizione (13-17 gennaio) alle nuove frontiere della tecnologia, come gli sviluppi futuri di Internet e la sfida di rendere la rete accessibile nei Paesi in via di sviluppo, i robot, la vita virtuale, fino agli sviluppi della cyberetica e della roboetica.

Il linguaggio non sarà quello accademico: è in programma una cinque-giorni intensa di incontri, caffé scientifici, spettacoli e concerti, eventi per le scuole.

Sul palco saliranno nomi di prestigio quali Nicholas Nergoponte, che parlerà del futuro di Internet, Antonio Bicchi e Sandro Nannini, che parleranno di Robot e infine Margherita Hack, ospite del Concerto stellare.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Festival delle Scienze al Parco della Musica

RomaToday è in caricamento