Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cultura

2 giugno, Festa della Repubblica

Il 2 giugno si celebra il 63esimo anniversario della fondazione della Repubblica. Anche quest'anno si festeggia con la tradizionale sfilata militare alla presenza delle più alte cariche dello Stato. Il tema di quest'anno è “La Repubblica e le Sue Forze Armate”

In occasione della celebrazione del 63° anniversario della fondazione della Repubblica, martedì 2 giugno 2009, alle ore 10.00, avrà luogo a Roma, in via dei Fori Imperiali, la tradizionale sfilata militare alla presenza del Capo dello Stato, dei rappresentanti del Parlamento e del Governo, del Corpo Diplomatico e delle massime Autorità civili, religiose e militari.

Il tema della sfilata di quest'anno è "La Repubblica e le Sue Forze Armate" e vuole rappresentare il profondo legame di dedizione e di spirito servizio che, sin dal 2 giugno 1946, unisce le Forze Armate alle sorti del Paese .

Le notizie sul programma della parata militare arrivano direttamente dal Ministro della Difesa Ignazio La Russa che, in visita a L'Aquila, ha annunciato che la sfilata durerà 10 minuti in meno rispetto agli anni passati.

Questo taglio permetterà di recuperare dal budget previsto per la parta militare un milione di euro che saranno destinati alle zone terremotate dell'Abruzzo.

  Saranno eliminate alcune coperture delle tribune. Al loro posto sono stati acquistati alcune migliaia di ombrellini tricolori  
A testimonianza del comune lavoro svolto, proprio in quelle zone, dai vari corpi delle Forze Armate in Abruzzo, a chiusura della parata militare, sfileranno tutti insieme gli uomini dell'Esercito, dei Carabinieri, dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza. “Non ci sarà nessuna distinzione di corpo e di grado - ha dichiarato il ministro La Russa - proprio come è avvenuto durante la fase dei soccorsi e dell'assistenza alla popolazione terremotate».

Nonostante i tagli al budget il ministro ha rassicurato tutti affermando che lo scenario dei Fori Imperiali rimarrà inalterato. Delle piccole modifiche comunque ci saranno, le spiega così il ministro: “Saranno eliminate alcune coperture delle tribune. Al loro posto sono stati acquistati alcune migliaia di ombrellini tricolori, che potranno essere utilizzate sia per difendersi dal sole che nel caso in cui dovesse piovere, assicurando, nel caso di apertura, anche un bellissima coreografia.”

Il programma della giornata:

ore 9.00 Altare della Patria
Deposizione di una corona di alloro sulla Tomba del Milite Ignoto.

ore 9.30 Via di S. Gregorio - Porta Capena
Rassegna delle truppe schierate per la Parata.

ore 10.00 Fori Imperiali
Parata Militare.

dalle ore 15.00 alle ore 19.00 Giardini del Quirinale
Apertura al pubblico con esecuzioni da parte dei complessi bandistici della Marina Militare, dell'Arma dei Carabinieri, dell'Aeronautica Militare, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e dell'Esercito Italiano.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

2 giugno, Festa della Repubblica

RomaToday è in caricamento