menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zona gialla a Roma nel week end: Trastevere, centro e litorale sorvegliati speciali

Il Comando Generale della Polizia Locale di Roma Capitale ha organizzato una serie di controlli in più esercizi commerciali della Capitale. Tanti e attenti controlli saranno garantiti anche fuori il Grande Raccordo Anulare

Roma si appresta a vivere un altro week end con le forze dell'ordine impegnare per evitare assembramenti applicanto il cosiddetto 'Modello Roma' nelle zone del centro storico, del Tridente e nelle grandi vie dello shopping come via Cola di Rienzo, via Ottaviano. Come la scorsa settimana, anche per il prossimo week end saranno inoltre installate transenne per creare un corridoio pedonale nell'area di piazza del Popolo e nell'area del Pincio. 

Sono stati infatti pianificati durante il Tavolo Tecnico presieduto dal Questore Carmine Esposito, gli ormai consueti servizi di controllo del territorio, finalizzati alla vigilanza del rispetto del distanziamento sociale e all'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, con particolare riguardo alla gestione di alcuni spazi pubblici. Un dispositivo di ontrolli articolato che vede impegnati gli uomini della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Locale di Roma Capitale e della Protezione Civile, sarà integrato con la presenza della Polizia Provinciale.

Attezione particolare a Trastevere

Per quanto riguarda Trastevere, anche per questo fine settimana, i controlli inizieranno già da domani pomeriggio in previsione della presenza di numerosi giovani. Come di consueto, a cura della Polizia Locale, saranno delimitate la Fontana di Santa Maria in Trastevere e la Scalea del Tamburrino per non consentire lo stazionamento di chi consuma bevande (alcoliche e non). L'area sarà divisa in due zone presidiate da unità e contingenti delle Forze di Polizia.

Controlli anti alcol 

E nel week end è pronta anche una stretta anti alcol nei minimarket. Il comando generale della Polizia Locale di Roma Capitale, infatti, fa sapere di aver  messo in atto "un piano rafforzato di vigilanza per contrastare la vendita irregolare di bevande alcoliche da parte degli esercizi commerciali cosiddetti minimarket, e i ripetuti episodi di assembramento segnalati nei loro pressi".

Un accorgimento che va di pari passo con le indicazioni che arrivano dal Campidoglio. "Già a partire da questo fine settimana sarà messa in campo una task force di agenti che svolgeranno mirati accertamenti a contrasto dei fenomeni", spiegano i caschi bianchi 

Stretta sul litorale e i laghi

Tanti e attenti controlli saranno garantiti anche fuori il Grande Raccordo Anulare. Particolare vigilanza, infatti, ci sarà anche presso le località del litorale romano come Ostia, Fregene, Fiumicino, Anzio, Nettuno, Civitavecchia, Santa Marinella e Manziana, "al fine di prevenire l'eventuale assembramento di persone presso i lungomari o altre località dove è stata riscontrata una maggiore criticità", spiega la Questura.

Servizi che, appunto, coinvolegranno anche la polizia locale della città metropolitana con un servizio ad hoc nelle zone dei laghi, lungo le strade consolari e nelle aree verdi dove romani e non, amano camminare per fare escursioni o pic nic all'aperto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento