Zhang Yao investita da un treno mentre inseguiva dei ladri

E' quanto emerge da alcune immagini video che riprendono la giovane studentessa cinese mentre corre dietro ad alcune persone vicino la linea ferroviaria

La polizia sul luogo del ritrovamento del cadavere (nella foto Zhang Yao)

E' stata investita da un treno mentre rincorreva i tre ladri che le avevano appena scippato la borsa. E' quanto potrebbe aver determinato la morte di Zhang Yao Natain, la studentessa cinese 19enne sparita da Tor Sapienza nella tarda mattinata dello scorso 5 dicembre. Ad avvalorare questa ipotesi investigativa delle immagini video, riprese da un un capannone industriale della zona di via Salviati, nel quale si intravede una ragazza che rincorre "tre ombre in movimento", proprio nelle vicinanze dei binari dove questa notte è stata fatta la tragica scoperta del cadavere di una giovane ragazza asiatica che è poi risultata essere proprio Zhang Yao.  

TRAVOLTA DAL TRENO - Come si vede da alcune telecamere di sorveglianza poste sul tetto della struttura, la giovane si ferma a pochi centimetri dai binari in attesa del passaggio di un treno, dopo che i presunti scippatori erano invece riusciti ad attraversarli. Passato il convoglio la 19enne ha quindi attraversato la linea ferrata senza accorgersi dell'arrivo di un altro regionale in senso opposto che l'ha poi travolta e scaraventata in aria uccidendola. 

PERSONE CHE SI RINCORRONO - La segnalazione del corpo privo di vita di una ragazza è stata fatta ieri sera ai carabinieri della Stazione Tor Sapienza dal personale di una ditta con sede proprio nei pressi della stazione ferroviaria di Tor Sapienza. Uno dei lavoratori, dopo aver visto un servizio televisivo sulla scomparsa della ragazza cinese, si è ricordato di aver sentito, nel giorno in questione, delle voci provenire dai binari, come di persone che si stessero rincorrendo. A seguito di ciò, gli investigatori hanno visionato le immagini delle telecamere dell’azienda. Alle 3:00 di questa notte le registrazioni delle riprese hanno indicato poi la presenza di una ragazza deceduta vicino ai binari, in una zona difficilmente accessibile. Il corpo privo di vita era nei pressi di via Guglielmo Sansoni. 

CADAVERE DI ZHANG YAO - I militari dell'Arma, ricollegato l’episodio alle ricerche della giovane scomparsa in atto da parte della Polizia di Stato, hanno poi avvisato la Squadra Mobile. Sul posto è stato poi rinvenuto il corpo, tra i rovi, in un luogo difficilmente raggiungibile e visibile dall’esterno della ragazza, poi identificata in  Zhang Yao. 

LA VERSIONE DELLO SCIPPO - La versione dello scippo subito dalla ragazza era infatti stata indicata dagli amici della 19enne, con la stessa Zhang Yao che aveva chiamato la sua coinquilina poco prima della sua scomparsa, comunicandogli di essere appena stata derubata della borsa davanti all'Ufficio Immigrazione di via Teofilo Patini, dove la giovane ragazza asiatica era andata a farsi rinnovare il permesso di soggiorno per prosegure la sua vacanza studio (iniziata a marzo di quest'anno), all'Accademia delle Belle Arti di via di Ripetta. La giovane viveva in un appartamento in viale dei Salesiani, zona Don Bosco-Cinecittà. 

CADAVERE SUI BINARI - Sparita nel nulla dallo scorso lunedì, la denuncia della scomparsa della ragazza è stata fatta agli agenti di polizia, con gli investigatori della Squadra Mobile diretti dal dottor Luigi Silipo che hanno passato al setaccio da allora tutta la zona di Tor Sapienza dove la giovane è sparita, concentrando le loro attenzioni anche nella vicina baraccopoli istituzionale di via Salviati. Questa notte alle 3:00 la segnalazione ai carabinieri della presenza di un cadavere vicino la massicciata dei binari della linea regionale Fl2 Roma-Tivoli-Avezzano, fra le stazioni Togliatti e Tor Sapienza. 

FERITE COMPATIBILI CON INVESTIMENTO -  Interrotta la linea ferroviaria sino a poco dopo le 7:00 di questa mattina, dai primi rilievi è stato accertato come le ferite ed i traumi trovati sul corpo privo di vita della ragazza, trovata nelle adiacenze di un cespuglio vicino la massicciata della linea ferrata, siano compatibili con quelle dell'investimento di un treno.  La Procura di Roma ha aperto un fascicolo ed indaga per il reato di rapina. 

CLICCA PER VEDERE IL VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

Torna su
RomaToday è in caricamento