Cronaca

Zanzara tigre: in un'ordinanza emanate le misure di prevenzione

In vista dell'arrivo del caldo è stata emessa un'ordinanza dal sindaco Alemanno con le norme di prevenzione. Appello a tutti i cittadini per la campagna anti zanzara tigre

Il sindaco Alemanno ha emesso un'ordinanza con le norme di prevenzione per contrastare l'infestazione della zanzara tigre. A renderlo noto è il comune di Roma.

Roma Capitale sta predisponendo gli atti per effettuare i trattamenti larvicidi nelle caditoie stradali in tutto il territorio cittadino; per quelle caditoie poste in fondi privati, che sono invece costantemente alimentate dall’acqua proveniente da attività diverse, quali l’annaffiatura, il lavaggio d’auto, ecc., i condomini possono affidare la disinfestazione a ditte private autorizzate oppure in alternativa possono effettuare i trattamenti larvicidi in proprio acquistando il prodotto nei negozi autorizzati (rivendite agrarie, vivai). L’importante è che i trattamenti inizino fin da subito e che vengano comunicati al Servizio "Controllo specie infestanti" del Dipartimento Tutela ambientale e del verde - Protezione Civile (fax 06 67105456 e e-mail rita.didomenicantonio@comune.roma.it).

La campagna per la prevenzione dal pericoloso insetto chiama a collaborare tutta la cittadinanza; si ricorda infatti che la presenza di numerose aree verdi pubbliche e private, oltre a un grande numero di abitazioni con terrazzi e giardini, favorisce la colonizzazione da parte della zanzara tigre in queste aree sia per l’abbondanza di focolai larvali (contenitori vari, grondaie ostruite,ecc.) sia per la possibilità di rifugi per gli adulti.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanzara tigre: in un'ordinanza emanate le misure di prevenzione

RomaToday è in caricamento