Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Prenestino / Via Labico

La droga di Hitler a Villa Gordiani: sequestrate 210 pasticche di yaba

I Carabinieri hanno arrestato due uomini per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Immagine di repertorio

La "Droga di Hitler" è a Villa Gordiani Così vengono chiamate gergalmente le pasticche di Yaba. Ben 210 quelle sequestrate in via Labico dove, nel 2017, due operazioni avevano già certificato la presenza del potente stupefacente in quella zona di Roma.

La scorsa notte, nel corso di una mirata attività investigativa, i Carabinieri della Stazione Roma Quadraro hanno arrestato altri due cittadini del Bangladesh, di 33 anni e di 22 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari hanno fermato, in due diversi blitz, i pusher in via Labico. Il 33enne, già conosciuto ai militari per i suoi trascorsi negli ambienti della droga, è stato visto più volte appartarsi con dei connazionali e così è stato fermato per un controllo. Nelle tasche dei pantaloni, a seguito della perquisizione, i Carabinieri hanno rinvenuto un sacchetto di cellophane contenente ben 200 pasticche di yaba.

Il 22enne, invece, è stato pizzicato poco dopo mentre cedeva alcune pasticche ad un giovane connazionale. In suo possesso sono state trovate, in totale, una decina di pasticche di yaba.

Tutta la droga è stata sequestrata mentre i due arrestati sono stati condotti in caserma e trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La droga di Hitler a Villa Gordiani: sequestrate 210 pasticche di yaba

RomaToday è in caricamento