menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Vernice e bombolette spray, writer imbratta il muro di cinta dell'ospedale

Il 19enne è stato sorpreso dalla polizia vicino il nuovo complesso ospedaliero Nuovo Regina Margherita a Trastevere

Un secchio di vernice, bombolette spray ed un pennarello a vernice solida. Questi gli attrezzi del mestiere usati da un giovane writer per imbrattare il muro di cinta di un ospedale. Succede a Trastevere, dove gli agenti del locale commissariato diretto da Mario Placanica hanno proceduto al controllo di un ragazzo notato in via Roma Libera, nei pressi del muro di cinta del complesso ospedaliero Nuovo regina Margherita in un punto poco illuminato, quasi volesse nascondersi.

Il giovane, quando ha visto i poliziotti scendere dalla macchina, è scappato ma è stato raggiunto e bloccato, pochi metri più in là. Il 19enne, oltre ad impugnare una bomboletta spray di colore viola, è stato trovato in possesso di un pennarello nero a vernice solida permanente ed un flacone di pittura, anche questa di colore viola per graffiti metropolitani.

Perlustrando l’intero muro perimetrale i poliziotti hanno trovato la scritta “Boston” con vernice fresca di colore viola. Al termine degli accertamenti il giovane è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento