rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Appio Latino / Via Carlo Denina

Si allarga la maxi voragine all'Appio Latino: strada chiusa e bus deviati

L'intervento dei vigili del fuoco all'angolo con via Tommaso Fortifiocca del 23 gennaio non è bastato e la voragine si è allargata. Un'altra buca si aprì sulla stessa strada nell'aprile del 2015

Si è allargata la maxi voragine all'Appio Latino dove una parte di marciapiede è sprofondata. La prima allerta al 115 era scattata il 23 gennaio con l'intervento in via Carlo Denina di due squadre dei vigili del fuoco. La buca si era aperta all'altezza dell'incrocio con via Tommaso Fortifiocca.

VORAGINE ALLARGATA - Come fanno sapere dal comando dei pompieri di via Genova, data la particolarità del terreno sottostante è stato necessario l'intervento di una squadra del Gruppo Saf (Speleo-Alpino-Fluviale) al fine di esplorare la cavità della voragine ma questo non è bastato e nella giornata di ieri la voragine si è allargata.

STRADA CHIUSA - Per consentire i soccorsi all'altezza del civico 98 via Carlo Denina è stata chiusa al traffico fra via Latina e via Fortifiocca. L'intervento proseguirà anche oggi dopo un nuovo sondaggio nella cavità della voragine e una verifica del fabbricato prospiciente in via precauzionale. Deviato anche la linea bus 87 che passerà per via Appia Nuova

IL PRECEDENTE - Una strada non nuova a voragini, come nell'aprile del 2015 quando un'altra grossa cavità si aprì sempre in via Denina, ma nella parte compresa tra il parco della Caffarella e Villa Lazzaroni (angolo via Latina). 

CLICCA PER VEDERE LE FOTO DELLA VORAGINE 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allarga la maxi voragine all'Appio Latino: strada chiusa e bus deviati

RomaToday è in caricamento