Massimina, si apre maxi voragine e danneggia palazzina: sgomberate tre famiglie

Per precauzione i Vigili del fuoco hanno interdetto l'intero edificio, costituito da 3 piani

Paura nella zona della Massimina per una maxi voragine che si è aperta nell'ingresso di una palazzina in via Antonio Banfi. La buca di 3 metri per 2 metri, profonda 5 metri, si è formata stamane all'alba all'interno del giardino di pertinenza dell'appartamento al civico 31.

Per precauzione i Vigili del fuoco hanno interdetto l'intero edificio, costituito da 3 piani. Questo ha portato allo sgombero dei tre nuclei familiari risiedenti nella struttura, affidati al personale della polizia locale di Roma Capitale XII gruppo Monteverde per l'eventuale ricerca di soluzioni alloggiative provvisorie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

voragine2-2-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento