rotate-mobile
Cronaca Valmelaina / Via Monte Cervialto

A Roma sprofonda l'ennesima strada sotto il peso di un camion

Gli agenti della polizia locale hanno messo in sicurezza l'area e avviato le procedure per consentire la rimozione del mezzo

Roma sprofonda ancora. Per il secondo giorno consecutivo, dopo la voragine all'Appio Latino, una strada della Capitale ha collassato sotto al peso di un mezzo pesante. Questa volta è successo al Nuovo Salario, in via di Monte Cervialto. I fatti poco dopo le 11.

Sul posto una pattuglia della Polizia Locale del III gruppo Nomentano che è intervenuta in prossimità civico 135. Gli agenti hanno messo in sicurezza l'area, chiuso parzialmente la strada e avviato le procedure per consentire la rimozione del mezzo da parte dei vigili del fuoco intorno alle 15. 

Un fatto nuovo nuovo a Roma. A Casal Lumbroso, lo scorso 19 maggio, l'asfalto aveva ceduto sotto il peso di un camion anche in via Tricomi. Vicenda che ho riportato alla memoria quanto accaduto sempre nello stesso territorio - il XII Municipio - con la voragine in via dei Colli Portuensi. Lì, a complicare la riapertura della strada, una serie di indagini nel sottosuolo richieste da Acea e concordate con la presidente del Municipio 12, Silvia Crescimanno. Restando nel quadrante ovest di Roma, ma più a nord, anche a Boccea si è verificato una problema simile. Lo scorso 5 maggio, l'asfalto collassò in via Gregorio XI. E, ultima, quella in via Todi di ieri.

voragine2-2-6

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roma sprofonda l'ennesima strada sotto il peso di un camion

RomaToday è in caricamento