rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Orlandi, volantini shock inneggiano a De Pedis, Il fratello: "Solo mitomani"

Sono apparsi vicino alla Basilica di Sant'Apollinare. Sono fogli anonimi che omaggiano il boss Enrico De Pedis "con immenso rispetto". Il fratello Pietro: "Non ho voluto guardarli"

Volantini shock sono apparsi tra corso Vittorio Emanuele e piazza della Cinque Lune, proprio dove Emanuela Orlandi è stata vista per l'ultima volta. Inneggiano a Enrico De Pedi, "Renatino". In alto ai fogli, rigorosamente anonimi, si legge la scritta di omaggio al boss "capo dell’organizzazione criminale che comandò la capitale negli anni settanta e ottanta”. Più sotto, aperto dalla frase “In memoria e con immenso rispetto”, è riportata una poesia del poeta Giuseppe Gioachino Belli. E' il sonetto numero 253, “La corda ar corzo”, datato 1831, con versi che accennano a una tortura inflitta nella Roma papalina. In calce al sonetto una frase degli anonimi estensori: “La Chiesa sapeva e sa, ma lo Stato italiano ha preferito disturbare l’Eterno riposo di un uomo morto. Visto che non può più parlare né per difendersi o per rivelare veramente i colpevoli di questa assurda vicenda italiana”.

"Non ho neanche voluto guardarli, questi volantini". Così ha commentato Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, che, a due giorni dalla riesumazione della tomba in cui è sepolto De Pedis, preferisce pensare che "questo volantino sia opera di qualche mitomane, come tanti altri intervenuti in questa storia". E sulla misteriosa vicenda del sequestro di sua sorella, scomparsa nel giugno di quasi trent’anni fa, afferma: “Se la banda della Magliana e De Pedis in particolare hanno avuto un ruolo, questo è stato di manovalanza. Nessuno si aspettava di trovare chissà cosa nella chiesa di Sant’Apollinare”. Però è dall’interno del Vaticano che, secondo Orlandi, dovrebbero uscire nuovi elementi.  “Dal Vaticano sono venute aperture interessanti, ma è giunto il momento che la loro posizione non sia ‘passiva’, bensì ‘attiva’, che possano fornire aiuti concreti per arrivare alla verità”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orlandi, volantini shock inneggiano a De Pedis, Il fratello: "Solo mitomani"

RomaToday è in caricamento