E' morto Vittorio Sermonti: scrittore, attore ed esperto di Dante

Il noto intellettuale è morto a Roma all'età di 87 anni. Il ministro Franceschini: "La sua scomparsa priva la cultura e la letteratura italiana di un grande intellettuale"

Lo scrittore, attore e regista Vittorio Sermonti è morto ieri in serata a Roma, in ospedale. Nato il 26 settembre del 1929 a Roma, aveva 87 anni. Sua una rilettura di Dante che aveva avuto grande fortuna. Il suo ultimo messaggio su Facebook, del 21 novembre, diceva: "Cari amici, mi prendo qualche giorno di riposo. I vostri commenti mi faranno compagnia". Molti sono i post di condoglianze che sono stati pubblicati sui social network non appena si è diffusa la notizia.

Anche il Ministro dei beni e delle attività culturali, Dario Franceschini, ha dichiarato in una nota: "La scomparsa di Vittorio Sermonti priva la cultura e la letteratura italiana di un grande intellettuale, un uomo poliedrico e originale che ha saputo parlare tanto agli studiosi quanto alle persone comuni incuriosendole e attirandole, anche attraverso le sue indimenticabili letture, nella riscoperta dei versi di Dante. Oggi è un triste giorno, l'Italia perde una personalità di grande sapienza e profondità di pensiero di cui ci mancherà la voce". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento