rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Tivoli

Anni di violenze e minacce da parte del compagno: l'uomo è stato arrestato

Anni di violenze e minacce da parte di un uomo nei confronti della propria compagna .Le violenze erano costanti e avvenivano anche davanti alla loro bambina

Due anni di minacce, intimidazioni, violenze fisiche e psicologiche: è quanto ha dovuto subire una donna di 29 anni di origine romena residente a Tivoli, picchiata e maltrattata dal compagno, un connazionale di 37 anni.

Le violenze erano costanti, quotidiane, anche davanti alla loro bambina di poco più di un anno: anche quando questa bambina non era ancora venuta al mondo.
Al sesto mese di gestazione, infatti, la donna aveva dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale San Giovanni evangelista di Tivoli: rischiava di perdere la bambina per i calci e i pugni ricevuti.

La giovane però non ha mai sporto denuncia: nonostante tutte le violenze,  è innamorata del compagno e convinta che questo in fondo sia una persona buona.
Sono stati i carabinieri della Stazione di Tivoli Terme che, più volte chiamati dai vicini preoccupati, hanno avviato le indagini di concerto con la Procura di Tivoli.
Sono riusciti a dimostrare la pericolosità di quel convivente che, complice anche l'alcool, perdeva il controllo ed esercitava tutta la sua violenza sulla compagna anche davanti ad altre persone: queste sono diventate così dei testimoni che hanno permesso al magistrato di chiedere ed ottenere dal G.I.P un’ordinanza di custodia cautelare.

L'uomo adesso è in carcere e la donna potrà portare a termine serenamente la sua seconda gravidanza, anche questa però frutto di violenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anni di violenze e minacce da parte del compagno: l'uomo è stato arrestato

RomaToday è in caricamento