Cronaca Borgo / Piazza Papa Pio XII

Si abbassa i pantaloni e molesta una turista al termine dell'udienza del Papa

E' accaduto in piazza Pio XII davanti a decine di fedeli. L'uomo, un autista di 56 anni, è stato riconosciuto dalla vittima e tratto in arresto dagli agenti di polizia

Se lo è trovato addosso con i pantaloni abbassati. A perpetrate le molestie sessuali nei confronti di una giovane turista che aveva appena assistito all'udienza di Papa Francesco, un autista di 56 anni, giunto nella Capitale per accompagnare un gruppo di fedeli marchigiani. La violenza sessuale poco dopo le 10,30 di ieri 4 giugno sotto il colonnato di piazza Papa Pio XII.

URLA DELLA TURISTA - Secondo quanto denunciato dalla vittima e dai tanti testimoni presenti nel momento dell'atto, l'uomo, originario di un paese delle Marche, era appoggiato a una delle colonne della Città del Vaticano, improvvisamente si è abbassato i pantaloni strusciandosi con le parti intime contro l'ignara turista. Un atto respinto a gran voce dalla vittima che ha cominciato ad urlare attirando l'attenzione dei presenti.

IL RICONOSCIMENTO - Il granbusto causato dall'accaduto ha immediatamente allertato gli agenti di polizia dell'Ispettorato Vaticano e del commissariato Borgo che dopo il riconoscimento da parte della turista del suo molestatore, hanno proceduto al fermo dell'uomo. L'autista, dinanzi all'evidenza e a decine di testimonianze, non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità.

"VIOLENZA SESSUALE" - Accompagnato negli uffici del commissariato Borgo, diretto dal dottor Roberto Arneodo, l'autista, dinanzi alla denuncia delal vittima e a decine di testimonianze, non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità. L'uomo è stato tratto in arresto con le accuse di "atti osceni" e "violenza sessuale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si abbassa i pantaloni e molesta una turista al termine dell'udienza del Papa

RomaToday è in caricamento