menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale sul treno: lei si addormenta, lui la molesta. La denuncia di una passeggera

La giovane spaventata è uscita dallo scompartimento, informando gli agenti che stavano perlustrando il convoglio

Violenza sessuale sull'Intercity Venezia-Roma. E' quanto racconta di aver subito una ragazza, lo scorso 17 settembre sul treno notturno che la stava portando nella Capitale. Un fatto denunciato dalla vittima agli agenti Polfer di Roma Termini che, dopo una breve indagine, sabato scorso hanno identificato e denunciato in stato di libertà un 25enne italiano, incensurato. L'accusa, per lui, è quella di violenza sessuale.

I fatti, secondo quanto ricostruito, si sarebbero consumati mentre il treno stava attraversando la Toscana. L'uomo, approfittando del fatto che la ragazza seduta vicino a lui si era addormentata nello scompartimento, ha tentato di palpeggiarla ed abbracciarla.

La giovane spaventata, si è svegliata, è uscita dalla cabina, informando gli agenti che stavano perlustrando il convoglio, i quali hanno immediatamente fermato l'uomo. La ragazza quindi, scesa dal treno, ha sporto denuncia e la PolFer, su indicazione della Procura, ha proceduto di conseguenza denunciando il 25enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento