Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Tivoli: Tentata violenza sessuale, arrestato un egiziano

Prima si offre gentilmente di portarle le buste della spesa, poi l'aggredisce nel tentativo di violentarla. Un egiziano di 28 anni è stato arrestato dalla polizia a Tivoli

Si è offerto di accompagnarla fino a casa portandole le buste della spesa, ma una volta giunto sul pianerottolo ha spinto la ragazza all'interno dell'abitazione cercando di violentarla. E' accaduto, ieri mattina, intorno alle 12, a Tivoli. L'uomo è stato arrestato dalla polizia.

Si tratta di un dipendente egiziano di un negozio di frutta, E.K.A., che con gentilezza si era offerto di aiutare la cliente a trasportare le pesanti buste a casa. La donna, anche lei straniera, ha accettato, ma una volta giunti nell'abitazione, dopo aver aperto la porta, è stata spinta all'interno e l'uomo ha cominciato a palparla e baciarla, immobilizzandola.

La vittima ha cercato in tutti i modi di sfuggire alla presa ma l'aggressore le ha tappato la bocca, proseguendo nel tentativo di toglierle i vestiti. Dopo alcuni minuti, però, la ragazza è riuscita a liberarsi ed ha urlato cercando di raggiungere la porta di casa per uscire in strada. L'uomo, a quel punto, impaurito dalle grida, è fuggito.

Immediato l'intervento degli agenti della Polizia di Stato che alla richiesta di soccorso della giovane si sono precipitati sul posto e, dopo aver raccolto la sua testimonianza e la descrizione dell'aggressore, hanno raggiunto il negozio di frutta sorprendendolo di nuovo al lavoro. Accompagnato dai nei al commissariato di Tivoli, E.K.A. è stato arrestato per violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali e violazione di domicilio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tivoli: Tentata violenza sessuale, arrestato un egiziano

RomaToday è in caricamento