Esquilino, violentato e ripreso in un video: notte d'orrore per un portiere d'albergo

Il fatto è avvenuto il 20 ottobre scorso intorno alle tre di notte. L'uomo è anche stato picchiato e derubato dell'incasso. Dopo alcuni giorni di indagini, i quattro giovani responsabili sono stati denunciati

È stato minacciato e costretto a rapporti sessuali da quattro giovani. È accaduto il 20 ottobre scorso a un portiere di un albergo in zona Esquilino. Le indagini effettuate nei  giorni seguenti  hanno permesso di rintracciare tutti e quattro gli aggressori che, denunciati all’autorità giudiziaria, dovranno rispondere di estorsione e violenza sessuale di gruppo.

LA DINAMICA - Sono le tre di notte quando 4 giovani suonano al portone di un hotel in zona Esquilino ed entrano all’interno. Il portiere di notte, attraverso le telecamere, vede il gruppo avvicinarsi all’ingresso e li fa entrare. 

LA VIOLENZA SESSUALE - Una volta all’interno i quattro iniziano a minacciarlo e a spintonarlo fino al ripostiglio, dove tre di questi si abbassano i pantaloni ed il quarto inizia a riprendere la scena con il telefono cellulare. La vittima è stata costretta a masturbare due degli aggressori. 

L’AGGRESSIONE E IL FURTO - La situazione però degenera fino a quando il gruppo dei giovani inizia a picchiare  il portiere in particolare nelle parti intime. Successivamente i ragazzi, dopo essersi rivestiti, costringono la vittima a consegnargli  20 euro e lo hanno derubano dell’incasso di circa 400 euro.

LA MINACCIA - Prima di lasciare l’hotel i giovani continuano a minacciare la vittima dicendogli che se avesse avvisato la Polizia avrebbero pubblicato sui social network le scene appena registrate. L’uomo però non si è lasciato intimidire e si è presentato negli uffici del Commissariato Esquilino, diretto dalla dr.ssa Cedrone ed ha denunciato quanto accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE INDAGINI - Grazie alla visione delle videocamere presente nell’hotel, gli investigatori del Commissariato sono riusciti a stabilire che due dei giovani erano dell’est Europa mentre gli altri due di nazionalità italiana e con chiaro accento romano. Le indagini effettuate nei  giorni seguenti  hanno permesso di rintracciare tutti e quattro gli aggressori.Denunciati all’autorità giudiziaria, dovranno rispondere di estorsione e violenza sessuale di gruppo. Proseguono le indagini per verificare se i denunciati hanno posto in essere  estorsioni ai danni di altre vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento