Cronaca

Castel Giubileo: sfugge ad una violenza e fa arrestare i 2 colpevoli

Vittima una ragazza bulgara che, dopo essere sfuggita alla violenza sessuale, è corsa incontro ai poliziotti indicando i due responsabili. Dopo serrate ricerche, i 2 colpevoli, entrambi romeni, sono stati fermati ed arrestati

I poliziotti del commissariato Fidene Serpentara hanno arrestato 2 romeni di 32 e 36 anni colpevoli del reato di tentata violenza sessuale ai danni di una ragazza bulgara.

La polizia è intervenuta fermata dalla vittima che è corsa verso una volante urlando di essere riuscita a sottrarsi ad un tentativo di violenza sessuale da parte di due uomini all'interno di un'auto poco distante.

Al termine di una battuta, i poliziotti del Commissariato Fidene hanno rintracciato i responsabili che sono stati arrestati.  Inoltre uno dei due fermati è risultato colpito da ordine di cattura internazionale emesso dalle autorità romene per violenza sessuale e violazione di domicilio.

Sempre nella notte, all'Esquilino, si è consumata un'altra violenza ai danni di una 37enne ugandese.
Gli agenti del commissariato esquilino hanno arrestato il colpevole, un pregiudicato nigeriano.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Giubileo: sfugge ad una violenza e fa arrestare i 2 colpevoli

RomaToday è in caricamento