rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Boccea / Via di Boccea, 319

Palpeggiata in strada mentre si reca a lavoro: avvocato denuncia violenza sessuale

La donna, superato lo spavento, a RomaToday sottolinea: "Denunciate sempre"

Si stava recando a lavoro, a Napoli, quando è stata avvicinata, da dietro, da un uomo. Quindi una mano sul sedere e una sul seno destro, poi l'indesiderato apprezzamento: "Che bel culo che hai". Non una molestia ma quella che, secondo il codice penale, si configura come violenza sessuale. L'ennesima andata in scena a Roma. Questa volta è successo martedì 21 novembre, in via di Boccea 319 intorno alle 7 del mattino.

A raccontare i fatti è Flora de Caro, avvocato di professione. La donna, sotto choc, ha vissuto la scena inerme. Impietrita. Poi ha visto il molestatore allontanarsi verso via Verolengo. Età apparente tra i 30 e i 40 anni, accento romano, pantaloni di tuta grigio chiara, un piumino nero e una fascia in testa, tipo quelle che di usano quando si va a sciare. 

L'avvocato de Caro, quindi, si è recata a Napoli per lavoro. Lì ha trovato il coraggio di presentare denuncia che, successivamente, la Questura partenopea ha inoltrato alle forze dell'ordine della Capitale. La donna, di 50 anni, ha superato lo spavento ma non dimentica e, a RomaToday, sottolinea: "Raccontate, denunciate. Non fate passare questi atti, che sono violenze sessuali, come normalità". 

"Ho sentito le sue luride mani addosso per diverse ore. Mi domando cosa fosse successo se, al posto mio, ci fosse stata una minorenne. Questi fatti non devono passare impuniti e, solo una serie di denunce, può aiutare le forze dell'ordine a rintracciare e bloccare questi molestatori", dice in merito al palpeggiamento subìto. 

L'avvocato, iscritta al foro di Roma, si fa quindi promotrice di una iniziativa lanciando un appello: "Mi rivolgo a chi a subito simili abusi. Se volete rimanere anonime potete contattarmi e andrò io".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggiata in strada mentre si reca a lavoro: avvocato denuncia violenza sessuale

RomaToday è in caricamento