Labaro: picchia l'anziana madre e si barrica in casa, arrestato 36enne

L'uomo ha poi aggredito gli agenti intervenuti. La donna medicata in ospedale con ferite alle braccia ed alle gambe

A determinare l’intervento della Polizia di Stato sono state le numerose telefonate giunte al numero unico di soccorso pubblico, che hanno segnalato le grida d’aiuto di una anziana donna alle prese, per l’ennesima volta, con il figlio violento. Gli agenti del Reparto Volanti sono giunti in breve sul posto, un’abitazione nella zona di Labaro, a Roma Nord, ma l’uomo si era nel frattempo barricato in una delle stanze.

BARRICATO IN CASA - E’ stata necessaria un’opera di convincimento durata oltre mezz’ora per far sì che l’uomo uscisse. Una volta all’esterno, però, la situazione è apparsa subito difficile. Dopo vari insulti ed improperi rivolti agli agenti il 36enne romano ha cominciato ad urlare e ad infrangere i pochi oggetti rimasti intatti, scagliandosi alla fine con violenza contro i poliziotti, che con fatica sono riusciti a bloccarlo.

MADRE IN OSPEDALE - Condotto presso il Commissariato Ponte Milvio, alla fine è stato arrestato per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. Uno degli agenti, colpito con violenza alle braccia ed alle gambe, è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso, che lo hanno medicato e giudicato guaribile in alcuni giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento