Violentata sul bus: a breve gli interrogatori dei conducenti

Ieri è stato sentito il personale dell'azienda di trasporto. Oggi sarà la volta dei conducenti in servizio al Prenestino. Dal racconto della donna, l'autista avrebbe fatto una deviazione in un posto appartato. Si cercano riscontri dal satellitare

Continua senza sosta l'attività della questura per individuare l'autista del bus responsabile della violenza sessuale ai danni di una 41enne di origini somale, avvenuto lo scorso 31 gennaio, ma denunciato lo scorso 5 febbraio.

La donna non avrebbe identificato l'uomo, ma avrebbe detto che si tratta di un autista della compagnia Tevere Tpl che gestisce il trasporto nelle periferie. La violenza sessuale sarebbe avvenuta, stando al racconto della donna, all'altezza dell'incrocio tra la Prenestina e viale Palmiro Togliatti, poco prima del deposito bus. Qui l'uomo avrebbe fatto una deviazione in una zona appartata per poi abusare di lei.

Se l'autista, che era diretto al deposito, ha effettuato una deviazione per raggiungere un posto appartato, dovrà risultare dal satellitare che localizza ogni spostamento.

In queste ore il pubblico ministero Eleonora Fini ascolterà altri conducenti degli autobus delle linee che passano al Prenestino. Ieri sono stati sentiti dipendenti delle aziende del trasporto pubblico capitolino.

Intanto il sindaco Gianni Alemanno ha annunciato che il Campidoglio si costituirà parte civile "non appena gli inquirenti avranno individuato i responsabili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento