Via Candoni, rimessa Atac accanto al campo rom: "Vigili fissi per la sicurezza degli autisti"

Tante le lamentele degli autisti della rimessa. Il presidente dell'XI Municipio, Maurizio Veloccia, sul posto per un sopralluogo: "Vigili temporaneamente in presidio fisso notturno, ma servono soluzioni definitive"

Un campo rom e una rimessa di bus distanti pochi metri. Camper che di notte sostano senza alcun controllo all'ingresso del parcheggio, impedendo di fatto il passaggio ai mezzi pubblici. E in via Candoni, a Magliana, c'è chi non ne può più.

Tante le lamentele provenienti dagli autisti Atac che, oltre a lottare ogni sera con gli ammassi di caravan piazzati fuori dal campo, spesso e volentieri denunciano situazioni di degrado e scarsa sicurezza che si vengono a creare proprio lì, tra lo storico insediamento e il mega parcheggio. Sul posto si è recato il presidente del Municipio XI, Maurizio Veloccia, che ha tratto tristi conclusioni. 

“A seguito della segnalazione degli autisti ATAC della rimessa Candoni, che  denunciava la difficile condizione di sicurezza in cui si trovano a lavorare a causa della sosta notturna selvaggia di numerosi camper  – a cui è stata interdetto l’ingresso al campo Rom - che ostacola l’uscita dei bus dalla rimessa e la manovra lungo la strada, oggi ho deciso di fare un sopralluogo per verificare la situazione e individuare possibili soluzioni. Ho potuto constatare la difficile condizione in cui devono lavorare gli autisti, che inoltre, purtroppo, spesso sono stati fatti oggetto di lanci di pietre e di altri oggetti contundenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ho potuto apprezzare la disponibilità della Polizia Municipale ad assicurare in via transitoria un presidio fisso notturno, in attesa di una soluzione definitiva. Voglio confermare la mia piena condivisione degli interventi che sono stati realizzati e che sono ancora in corso, finalizzati a riportare legalità e rispetto delle leggi all’interno del campo nomadi di Candoni. Ritengo assolutamente indispensabile, per rasserenare l’ambiente, che le persone dedite ad attività illecite siano allontanate dal campo, così come gli occupanti senza titolo”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono venti in totale nel Lazio. I dati Asl del 7 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento