rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Trastevere / Piazza di San Calisto

Folla e assembramenti a Trastevere: i vigili chiudono piazza San Calisto

Scattate anche le sanzioni per alcuni ragazzi sorpresi a consumare bevande in prossimità dei locali oltre le ore 18.00

A Trastevere, nonostante il coprifuoco e le norme del dpcm che prevedono la chiusura dei locali alle 18, continua ad essere difficile impedire la formazione di assembramenti. Ieri sera è toccato alla polizia locale intervenire in piazza San Calisto. Qui numerose pattuglie sono dovute intervenire  per far disperdere una folla di centinaia di persone e isolare la zona fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. Qui, scattate anche le sanzioni per alcuni ragazzi sorpresi a consumare bevande in prossimità dei locali oltre le ore 18.00.  

Piazze chiuse nelle zone della movida

Numerosi gli interventi dei caschi bianchi per la formazione di assembramenti anche in altre località della Capitale, dove in alcuni casi è stato necessario procedere a momentanee chiusure delle aree: dalle principali piazze di Trastevere e del Centro Storico ai luoghi di ritrovo nel Rione Monti e al Pigneto. Interventi anti-affollamenti e isolamenti temporanei hanno interessato anche alcune piazze e parchi nei quartieri Prenestino, Casilino, Appio e Tuscolano. 

Venti attività sanzionate

Sono una ventina  le attività sanzionate per il mancato rispetto delle norme a contrasto della diffusione del contagio da Covid-19, tra cui oltre 10 minimarket. In uno di questi esercizi, nella zona di Trastevere,  gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato circa 100 chili di alimenti scaduti, accertando illeciti per più di 3mila euro di sanzioni.

polizia a cavallo

La Questura

In prima fila per i controlli anche la Polizia di Stato. Come sempre l’attenzione è stata rivolta in particolare alle zone del centro storico, cosiddetto tridente e nell’area compresa tra via Cola di Rienzo, Viale Giulio Cesare e Piazza Risorgimento, tutti luoghi maggiormente soggetti, nel fine settimana, allo shopping ed al turismo. Gli agenti della Polizia di Stato, con numerosi equipaggi, sia appiedati che auto e moto montati, sono stati affiancati dalla Polizia Roma Capitale, dalla Guardia di Finanza, dai Carabinieri e dalla Protezione Civile. Onde evitare che, in alcune vie o piazze, si potessero creare assembramenti a causa di un numero di persone eccessivo, l’accesso alle stesse è stato filtrato o interdetto a cura delle Forze di Polizia, anche attraverso l’uso di transenne dedicate.

I controlli nella mattinata di domenica si sono estesi anche ai parchi cittadini e in particolare nelle centralissime Villa Borghese e Villa Ada. Protagoniste del controllo dei parchi sono state  le pattuglie del reparto a cavallo della Polizia di Stato insieme ai bikers e alle pattuglie appiedate. Particolare attenzione rivolta anche al litorale romano per evitare assembramenti e resse.

I Carabinieri chiudono un locale a Trastevere  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla e assembramenti a Trastevere: i vigili chiudono piazza San Calisto

RomaToday è in caricamento