Forzano depositi e stazioni per imbrattare i treni: il video che immortala l'arroganza dei writers

Dopo il danno, arriva la beffa. Nove minuti di immagini, postate dalla fanpage Welcome To Favelas, in cui vengono immortalate le incredibili azioni di un gruppo di writers

Quanto è difficile entrare in un deposito di una metropolitana o degli autobus e attentare eventualmente alla sicurezza pubblica? La risposta a questa domanda viene da un video pubblicato nella giornata di oggi dalla seguitissima fanpage Welcome to Favelas e purtroppo non è delle più rassicuranti. Nove minuti in cui si vedono writers compiere ogni tipo di scorribanda, forzare depositi, imbrattare treni, sbeffeggiare poliziotti. Il tutto ripresi da una telecamera e con i video poi montati ad arte per vantarsi poi della azioni sui social network.

Nove minuti, dicevamo. Tutto ha inizio con una scritta in cui si spiega che "il video documenta una cultura e non è un'esaltazione di un'attività criminale". Di fatto però di attività criminali ne vengono compiute tante e gli stessi autori ne sono consapevoli, tanto che i volti dei writers vengono coperti e doverosamente oscurati. Sulla fanpage Welcome To Favelas il video è stato inserito scrivendo "alcuni writer ci hanno mandato questo video riguardante la metro di Roma, sopratutto la C, il video non è fatto da noi ma lo mettiamo solo per farlo vedere a chi interessato e non ci prendiamo alcuna responsabilità". Quindi gli insulti a chi da tempo, attraverso vari Urban blog, denuncia gli imbrattatori di professione.

Le immagini colpiscono senza dubbio soprattutto per le azioni commesse. Ma a lasciare senza parole è la facilità e l'apparente impunità con la quale i protagonisti agiscono e si muovono. Senza parole perché invece di writers che si 'limitano' a insozzare i beni pubblici, ci potrebbero criminali di qualsiasi altro tipo.

Secondo quanto si è appreso il video è stato acquisito dalle autorità per la pubblica sicurezza. Nei prossimi giorni sapremo se la pubblicazione del video incriminato sarà servito ad inchiodarli.

Ecco l'incredibile video. A voi i giudizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento