rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022

VIDEO | "Guadagniamo fino a 20mila euro a settimana", così truffavano anziani: le intercettazioni dei truffatori degli anziani

Le vittime avevano denunciato di aver ricevuto una telefonata da un sedicente maresciallo dei carabinieri o da un avvocato, il quale riferiva di un finto incidente stradale

Truffavano anziani guadagnando fino a 20mila euro a settimana. Con l'indagine Scudo (qui i dettagli) carabinieri e polizia hanno sgominato una banda di truffatori che ingannava anziani: 33 gli episodi a Roma e 6 nella Regione Friuli Venezia Giulia.

L'indagine, che trae origine nel luglio 2018 da una meticolosa analisi di decine di truffe avvenute sull'intero territorio della Capitale e in particolare nei quartieri San Giovanni e Appio-Latino, è stata condotta dai carabinieri della Compagnia di Piazza Dante e dagli agenti del VII Distretto della Polizia di Stato di San Giovanni. Sette le persone colpite oggi da una misura cautelare.

In tutti i casi, le vittime avevano denunciato di aver ricevuto una telefonata da un sedicente maresciallo dei carabinieri o da un avvocato, il quale riferiva di un finto incidente stradale in cui era rimasto coinvolto un parente della vittima e per cui era necessaria una somma di denaro per risarcire il danno causato, paventando in caso contrario gravi conseguenze giudiziarie a carico del familiare. 

Decisive anche alcune delle intercettazioni registrate: "Prendiamo i civici e gli indirizzi di Roma e li passiamo a Napoli", oppure, "io prendo i soldi con la chiacchiera, con le parole. Non metterei mai le mani addosso a una persona", o anche "un compagno mio guadagna 20mila euro a settimana". Il danno complessivo dei beni sottratti, ammonta a circa 40.000,00 euro in contanti e 100.000 circa di preziosi.

Si parla di

Video popolari

VIDEO | "Guadagniamo fino a 20mila euro a settimana", così truffavano anziani: le intercettazioni dei truffatori degli anziani

RomaToday è in caricamento