rotate-mobile

VIDEO | Sesso e droga made in China: così i carabinieri hanno sgominato una banda

Parla il maggiore Roberto Martina, comandante dei carabinieri della compagnia di Roma Centro

Una banda che spacciava metamfetamine e si avvaleva di una discoteca per organizzare anche un giro di prostituzione. A sgominarla i carabinieri del comando provinciale di Roma, che hanno esecuzione a un'ordinanza che dispone l'applicazione di misure cautelari nei confronti di 47 cittadini cinesi, filippini e italiani (19 custodie cautelari in carcere, 16 arresti domiciliari e 12 divieti di dimora).

L'organizzazione dedita al traffico di droga e allo sfruttamento della prostituzione, smantellata dai carabinieri di Roma, comprendeva una "cellula madre" a Prato e un'altra "cellula satellite" nella capitale, entrambe capeggiate da donne cinesi dotate di una forte leadership e capaci di dettare rigide regole di comportamento.

A raccontare l'operazione è il maggiore Roberto Martina, comandante dei carabinieri della compagnia di Roma Centro.

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Sesso e droga made in China: così i carabinieri hanno sgominato una banda

RomaToday è in caricamento