Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Furti di identità per rubare risparmi: 18 arresti

Tra gli arrestati, infatti, oltre coloro i quali avevano ruoli organizzativi e apicali, ci sono un vicedirettore di un ufficio postale

 

Truffavano ignare vittime su tutto il territorio nazionale con la complicità di funzionari postali e bancari capaci di fornire i nominativi e i loro dati sensibili, prosciugandone i risparmi.

I Carabinieri della Compagnia Roma Eur, a conclusione di una complessa e articolata attività d'indagine nelle province di Roma e Napoli, stanno eseguendo un'ordinanza di misure cautelari, emessa dal Gip di Roma su richiesta della Procura, nei confronti di 19 indagati (10 arrestati che andranno in carcere, 8 arrestati che andranno ai domiciliari e 1 persona destinataria della misura dell'obbligo di dimora), ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere, operante tra il Lazio e la Campania, finalizzata all'indebito utilizzo di carte di credito e pagamento e alla frode informatica, con accesso abusivo a un sistema informatico o telematico, nonché sostituzione di persona, truffa, ricettazione e riciclaggio.

Tra gli arrestati, infatti, oltre coloro i quali avevano ruoli organizzativi e apicali, ci sono un vicedirettore di un ufficio postale, un impiegato di banca che avevano il ruolo di assicurare all'associazione informazioni privilegiate e un avvocato del Foro di Roma con collegamenti internazionali.

Leggi la notizia completa

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento