Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sgabuzzino della droga, un chilo di cocaina dietro la porta finestra dell'escape room. Il video

La sostanza stupefacente scoperta dal fiuto del cane della polizia

A scoprire il nascondiglio è stato il fiuto del cane antidroga. Così la polizia ha trovato e sequestrato un chilo di cocaina in una escape room a Talenti. A finire arrestato un uomo di 32 anni. 

E' stato nel corso dei controlli finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti che gli investigatori hanno fermato un 32enne romano nel quartiere residenziale del III Municipio Montesacro. L’uomo, gestore del locale nello stesso quartiere ma residente in zona San Basilio si è mostrato piuttosto evasivo alle domande degli investigatori. 

Gli agenti hanno così deciso di fare un controllo più accurato nella escape room, locale dove si svolgono dei giochi di ruolo nel quale i partecipanti devono trovare una via di fuga da una stanza allestita con indizi ed enigmi, avvalendosi di una unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nel locale gestito dal 32enne. 

Hanno così scoperto, in uno sgabuzzino dietro una porta finestra di una delle stanze dell’esercizio commerciale, un contenitore rosso e due buste in plastica contenenti oltre un chilo di cocaina e tre bilancini di precisione.

Identificato negli uffici del III Distretto Fidene Serpentara di polizia, diretto da Fabio Germani, il 32enne, con precedenti di polizia, al termine dell’operazione è stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Si parla di

Video popolari

Lo sgabuzzino della droga, un chilo di cocaina dietro la porta finestra dell'escape room. Il video

RomaToday è in caricamento