Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | In otto stipati in un affittacamere abusivo, le immagini

Una denuncia per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'appartamento scoperto dalla polizia a San Paolo

 

Il secondo nel volgere di tre mesi nello stesso quartiere. Siamo a San Paolo dove la polizia ha scoperto e poi chiuso un affittacamere abusivo dove erano stipate otto persone.

La scoperta nell'ambito dei controlli per per il contrasto e la prevenzione dei reati predatori, nonché per il rispetto delle norme a presidio del contenimento della diffusione del Covid19. In tale contesto gli agenti della Polizia di Stato  del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine Lazio, due equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, un’unità cinofila, due unità di Polizia Roma Capitale insieme ad alcuni operatori della sala operativa del Comune di Roma, hanno scoperto, in viale Giustiniano Imperatore un'abitazione all’interno della quale, uno degli occupanti – un cittadino straniero-  senza autorizzazione affittava  posti letto a cittadini stranieri.

8 i cittadini di nazionalità bengalese sorpresi all’interno della struttura, dieci i posti letto ricavati nell’appartamento. A finire sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori, anche un esercizio commerciale al cui interno è stato riscontrato che un dipendente era privo di regolare contratto di lavoro. I controlli si sono conclusi con la denuncia del cittadino straniero per esercizio abusivo dell’attività di affittacamere, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e con l’identificazione di 67 persone.

Il precedente 

Sempre a San Paolo la polizia aveva scoperto e chiuso lo scorso mese di ottobre un altro appartamento trasformato in affittacamere senza la minima autorizzazione. In quel caso furono 12 gli ospiti trovati ammassati in tre camere. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento