Marconi: si barrica in casa per sfuggire all'ex, lui prova a sfondare la porta

L'allarme è scattato quando la donna ha segnalato al 112 il tentativo di sfondare da parte dell'uomo

Prima ha tentato di sfondare la porta della ex compagna poi all'arrivo dei carabinieri ha reagito sferrando calci e pugni per evitare l'identificazione, ma l'uomo di origini cubane di 40 anni è stato arrestato.

E' accaduto ieri mattina a viale Marconi. L'allarme è scattato quando la ex si è barricata in casa ed ha segnalato al 112 il tentativo di sfondare da parte dell’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica.  

Sul posto i Carabinieri della Stazione di Roma Porta Portese e del Nucleo Radiomobile di Roma, e due ambulanze del 118. L'uomo, disoccupato, con precedenti dovrà rispondere di resistenza e lesioni e a pubblico ufficiale è stato condotto a Regina Coeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento