rotate-mobile
Cronaca

Fermato su un scooter rubato, poco prima aveva tentato un altro furto

Il mezzo a due ruote, oggetto del furto, è stato restituito al legittimo proprietario

Fermato dai carabinieri in viale Libia in sella a un motorino rubato, poco prima aveva tentato anche un altro furto. A finire nei guai un 60enne romano. I militari lo avevano fermato per un controllo notando subito un particolare molto importante, non aveva le chiavi di accensione inserite, motivo che li ha spinti a effettuare un controllo più approfondito. I militari hanno appurato che il mezzo era stato rubato poco prima a un cittadino filippino da via Santa Maria Goretti.

Mentre i militari erano impegnati nelle attività di controllo sono stati raggiunti da un'altra persona, un cittadino tunisino, il quale ha raccontato che il fermato aveva tentato di asportare anche il suo scooter parcheggiato sulla stessa strada. Per questo motivo, il 60enne è stato condotto in caserma e arrestato per furto aggravato e tentato furto aggravato. Il mezzo, oggetto del furto, è stato restituito al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato su un scooter rubato, poco prima aveva tentato un altro furto

RomaToday è in caricamento