Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Via Tiburtina: aggredito nel parcheggio e rapinato dell'orologio

Il ladro ha colpito con calci e pugni anche i Carabinieri, sperando di riuscire a fuggire, ma è stato bloccato e ammanettato

Ha aggredito e rapinato un giovane nel parcheggio della sala Bingo e di un noto bar su via Tiburtina. Dopo averlo minacciato con un frammento di bottiglia di vetro, l'ha aggredito strappandogli l'orologio dal polso. In manette, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, è finito un 31enne nigeriano.

I Carabinieri, immediatamente intervenuti a seguito di una segnalazione giunta al 112, hanno sorpreso il malvivente che stava ancora minacciando la vittima, un 30enne romano, al quale, qualche istante prima, durante una colluttazione aveva portato via l'orologio.

Il ladro, alla vista dei militari, li ha aggrediti con calci e pugni, sperando di riuscire a fuggire, ma è stato bloccato e ammanettato.  La refurtiva è stata riconsegnata al 30enne che è stato medicato all’ospedale Casilino per le contusioni riportate.

L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo. E’ accusato di tentata rapina e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Tiburtina: aggredito nel parcheggio e rapinato dell'orologio

RomaToday è in caricamento