Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Via Tiburtina, armato di cesoie ferisce al collo rivale

L'aggressore è stato arrestato e portato in caserma, trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo

La sera tra il 14 ed il 15 giugno, al termine di un intervento, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un uomo del Gambia di 32 anni, con l'accusa di lesioni personali aggravate dopo aver aggredito un conoscente a colpi di cesoia. 

I militari, a seguito di una segnalazione giunta al numero 112, sono intervenuti in via Tiburtina, ed hanno sorpreso il 32enne mentre, armato di una cesoia aggrediva un connazionale di 30 anni. L'intervento tempestivo dei Carabinieri ha permesso di immobilizzare l'aggressore che è stato, prima disarmato e successivamente ammanettato.

La vittima, è stata subito soccorsa e medicata sul posto, dai sanitari intervenuti con una unità medica, per delle lievi lesioni al collo. Successivamente la vittima è stata anche segnalata dai militari quale assuntore, poiché trovata in possesso di un grammo di marijuana, che è stata sequestrata. 

L'aggressore è stato arrestato e portato in caserma, trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Tiburtina, armato di cesoie ferisce al collo rivale

RomaToday è in caricamento