rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Castro Pretorio / Via Marsala

Rapinano con calci e pugni un invalido, poi fuggono con il bus: due in manette

A seguito della perquisizione i militari hanno anche recuperato l’intera refurtiva che è stata poi riconsegnata alla vittima

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno proceduto al fermo per rapina di due cittadini tunisini di 33 e 35 anni, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, dopo aver aggredito con calci e pugni un cittadino del Marocco di 60 anni, invalido al 100%, per sottrargli il portafogli.

I Carabinieri sono intervenuti su segnalazione della vittima al 112, e dopo aver raccolto la descrizione e la via di fuga hanno avviato le ricerche in zona e nel giro di poco tempo sono riusciti a rintracciarli in via Marsala. A seguito della perquisizione i militari hanno anche recuperato l’intera refurtiva che è stata poi riconsegnata alla vittima.

Dopo l’arrestato i due sono stati condotti in caserma e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, portati presso il carcere di Regina Coeli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano con calci e pugni un invalido, poi fuggono con il bus: due in manette

RomaToday è in caricamento