Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca Aurelio / Via Gregorio VII, 395

Si rompe una tubatura, via Gregorio VII diventa un fiume. Palazzi senz'acqua

Autobotti sul posto. Traffico deviato e tecnici Acea al lavoro

Caos in via Gregorio VII dove all'alba di oggi, lunedì 6 febbraio, una tubatura è letteralmente esplosa, generando un vero e proprio cratere e soprattutto un allagamento della strada. Un vero e proprio fiume d'acqua, dal civico 295 al 31, con la strada chiusa e il traffico deviato. Secondo quanto si apprende numerosi palazzi sono senz'acqua. 

"Ennesima tubatura esplosa a via Gregorio VII. Marciapiede sollevato dalla potenza dell'acqua. Quasi nello stesso punto dell'ultima volta. Le condutture sono evidentemente completamente andate. Sarebbe ora di mettere mano a tutto il sistema idrico primario della zona e smetterla di mettere "toppe"", scrive su facebook il Comitato Gregorio Settimo Roma. Il riferimento è a episodi simili accaduti nella stessa via in tempi recenti. 

L'assalto all'acqua di Roma

"In seguito alle segnalazioni dei cittadini", spiega Maristella Urru consigliera di Aurelio in Comune, "abbiamo contattato Acea per la rottura di una conduttura su Via Gregorio VII. Ci è stata assicurata la predisposizione di un intervento nel più breve tempo possibile. Stiamo monitorando la situazione, e ci auguriamo che i disagi per le cittadine e i cittadini siano limitati e si risolvano al più presto".

Si rompe una tubatura, via Gregorio VII diventa un fiume. Palazzi senz'acqua-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rompe una tubatura, via Gregorio VII diventa un fiume. Palazzi senz'acqua
RomaToday è in caricamento