Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Via del Corso: si fingono clienti e rapinano turisti in un negozio

I due ladri, fingendosi clienti, con un occhio sempre puntato verso i divanetti prova, hanno notato la vittima appoggiare una busta di un precedente acquisto sul pavimento per poi rubarla

Si fingevano clienti di un negozio di scarpe di via del Corso, per poi derubare i clienti veri. In manette due cittadini algerini di 26 e 32 anni, entrambi con precedenti, sorpresi dai Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina subito dopo aver rubato una busta ad un turista cinese di 28 anni.

I due ladri, con un occhio sempre puntato verso i divanetti prova, hanno notato la vittima appoggiare una busta di un precedente acquisto sul pavimento, perché intento a provarsi un paio di sneakers. 

Quando i due sono entrati in azione, il 26enne ha coperto la visuale alla vittima, mentre il complice con un gesto fulmineo si è impossessato della borsa lasciata incustodita. Ma sfortunatamente per loro, la scena è stata notata dai Carabinieri  che li tenevano d'occhio e li hanno bloccati sull'uscio del negozio. 

I due arrestati avevano in tasca vari attrezzi utili a rimuovere le placche antitaccheggio, mentre la borsa recuperata è stata restituita al malcapitato turista. I due arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno difendersi dall’accusa di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via del Corso: si fingono clienti e rapinano turisti in un negozio

RomaToday è in caricamento