rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via del Corso

Shopping sfrenato in via del Corso senza pagare, nei guai due liceali

Due ragazze di 15 e 16 anni sono state scoperte dall’addetto alla sicurezza di un negozio dopo avere razziato il negozio armate di forbici

Due ragazze di 15 e 16 anni sono state denunciate dai carabinieri dopo essere state scoperte a rubare abiti nel negozio di via del Corso di una grande catena di abbigliamento.

Le ragazzine, entrambe studentesse originarie della provincia di Isernia, hanno razziato gli scaffali e armate di un paio di forbici hanno staccato le placche anti taccheggio da numerosi capi, se li sono provati e poi li hanno infilati negli zainetti.

Oltrepassate le casse sono state però bloccate da un addetto alla sicurezza, che le teneva d’occhio da un po’ e che ha chiamato i carabinieri. Glo abiti sono stati recuperati, le due forbici sono state sequestrate e le due ragazzine sono state denunciate con l’accusa di furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shopping sfrenato in via del Corso senza pagare, nei guai due liceali

RomaToday è in caricamento