Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca / Colosseo / Via Antonina

In auto con un disturbatore di frequenze, spray al peperoncino e vari arnesi da scasso: denunciati

Un 26enne e un 32enne sono stati sorpresi dai carabinieri in atteggiamenti sospetti nelle vicinanze del Circo Massimo

Un disturbatore di frequenze, vari arnesi da scasso e uno spray al peperoncino: è solo una parte dell’arsenale con cui sono stati sorpresi dai carabinieri della Stazione di Roma Aventino due uomini d 26 e 32 anni. Si trovavano dentro un’auto parcheggiata in via Antonina, nelle vicinanze del Circo Massimo.

Forbice, torcia e due punte di trapano: scatta la denuncia

I fatti risalgono alla sera di sabato 6 luglio: una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Roma Aventino, nel percorrere via Antonina, in cui erano parcheggiate numerose auto in occasione di un concerto al Circo Massimo, ha notato due uomini, dentro a una vettura parcheggiata, in atteggiamento sospetto. Il 26enne e il 32enne sono stati dunque fermati e controllati dai carabinieri che, visti i precedenti, hanno approfondito il controllo e il motivo della presenza dei due in quell’area. Le verifiche hanno permesso di rinvenire e sequestrare un dispositivo, disturbatore di frequenze di tipo “jammer”, vari arnesi da scasso, due punte da trapano, una forbice, una torcia e uno spray al peperoncino. Per i due è scattata la denuncia a piede libero perché gravemente indiziati del reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con un disturbatore di frequenze, spray al peperoncino e vari arnesi da scasso: denunciati
RomaToday è in caricamento