Vento a Roma, cadono alberi e rami: ferito passante al Flaminio e automobilista sul Lungotevere

Ferito un uomo di 61 anni. Il crollo di Conca d'Oro all'altezza di via Val d'Ala. Sul posto la squadra dei vigili del fuoco e della polizia locale

Un albero è caduto e ha ferito un uomo a Roma. È successo in via Stern, in zona Flaminio. Ad avere la peggio un 61enne, soccorso dal personale medico e portato in ospedale dopo che, come riferiscono i vigili del fuoco, un albero caduto in via Stern lo ha colpito ferendolo su braccio e testa intorno alle 12.

Sul posto, oltre il 118 e i pompieri, anche la Polizia Locale con il Gruppo Parioli. Il forte vento che sta spirando a Roma nella giornata di oggi, ha causato così i primi danni.

Vento a Roma, albero cade e ferisce passante a Prati. A Conca d'Oro danneggiate 2 auto da un altro crollo-2

Vento a Roma, albero cade e ferisce passante a Prati. A Conca d'Oro danneggiate 2 auto da un altro crollo-3

Ramo cade sul parabrezza. L'auto sbanda e va a sbattere

Poco prima delle 14, presso lungotevere De' Cenci, nel tratto che collega ponte Garibaldi al ponte Fabricio, un ramo ha colpito su un'auto che ha sbandato e urtato un'altra vettura parcheggiata. La persona è stata immediatamente presa in cura dal personale sanitario del 118 e trasportato in ospedale in codice giallo al Fatebenefratelli. Sul posto il I Gruppo Trevi della Polizia Locale.

Albero caduto a Conca d'Oro

Un altro albero è invece caduto, letteralmente con le radici sradicate dal marciapiede e crollato in strada, danneggiando due auto a Conca d'Oro dove, sul posto, dalle 10:30 sono hanno lavorato vigili del fuoco e polizia locale con il Gruppo Nomentano per la gestione del traffico tra via di Conca d'Oro e via Val d'Ala.  

In questo caso, secondo i primi riscontri, sarebbe rimasto ferito. Chiare però le immagini che documentano come l'albero abbia anche occupato parte della carreggiata e, come riferiscono i caschi bianchi, "ha quindi colpito due auto in sosta". 

albero caduto conca d'oro4-2

Foto di Reporter Montesacro

Oltre 100 interventi in città

Grossi rami sono crollati anche nella zona della Giustiniana, all'altezza di via Cassia, 1136 in zona La Storta. Sono comunque oltre 100 gli interventi delle pattuglie della Polizia Locale per il forte vento di queste ore.

Tra i più rilevanti, causa cadute rami o alberi pericolanti deviazioni del traffico anche in via di Pietralata, chiusa alle 10.30 in entrambe le direzioni a causa della caduta di un albero, via della Moschea altezza viale Parioli, via Aurelia Antica e via Edmondo De Amicis.

In via Erasmo Gattamelata c'è stata la causa presenza di alberi sulla carreggiata, temporanea chiusura nel tratto compreso tra via Luchino dal Verme e via Sampiero di Bastelica, chiusura anche in via Giulia di Gallese e via Ripatransone, mentre il largo del Tritone sono intervenuti i vigili del fuoco.

"Manca il piano verde in città"

"La responsabilità è di questa amministrazione che in cinque anni poco o nulla ha fatto per la cura del verde: a Roma dopo 5 anni di giunta a 5 stelle manca un Piano per il clima e manca ancora il Regolamento del Verde pubblico".

Scrivono in una nota i co-portavoce dei Verdi di Roma, Guglielmo Calcerano  e Silvana Meli, quest’ultima prosegue con una testimonianza personale: "Un albero è caduto stanotte anche sulla mia Peugeot 107, parcheggiata in Via Conca d'oro, lato Parco delle Valli. Per fortuna nessuno si è fatto male ma tremo ancora pensando alla tragedia che sarebbe potuta accadere se io o qualcun altro fossimo stati nell’auto o nei paraggi. Lungo tutta la via dove abito, sul lato del Parco, ci sono alberi che non sono mai stati curati, neanche dalle amministrazioni precedenti. Con il vento che soffia oggi è avvenuto il primo disastro: un albero morto definitivamente e un veicolo distrutto".

"Torniamo a chiederci – proseguono i due co-portavoce – quando la Sindaca Raggi intenda tornare ad una regolare manutenzione del verde pubblico, con il controllo degli alberi malati e pericolanti, la loro cura e, se necessario, la loro sostituzione con nuove piante ed il loro controllo sistematico per verificare il reale attecchimento. Il cambiamento climatico non è più un'emergenza ma la normalità, ed è compito del Comune agire a partire dall'adozione dei necessari regolamenti per la cura del verde e per la mitigazione climatica".

Vento forte sul litorale laziale

Vento forte anche sul litorale laziale. Dalle prime ore di stamani, i vigili del fuoco di Civitavecchia hanno e stanno effettuando in città, interventi inerenti il forte vento che sta imperversando sul litorale: coperture; pali; grondaie e rami pericolanti. Fra i vari Interventi svolti: in via Strambi è stata messa in sicurezza una tettoia, le cui porzioni pericolanti minacciavano di cadere sul laboratorio analisi Tarantino. In via Flavioni, invece, i pompieri hanno soccorso una donna che era rimasta accidentalmente chiusa fuori, sul balcone della propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento