menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tor de Schiavi, vende gioielli in strada: erano il bottino di un furto al centro commerciale

La refurtiva rinvenuta ha un valore complessivo di circa 51 mila euro. All'interno dello scooter utilizzato per la fuga, è stata ritrovata anche una cospicua somma di denaro

E' stato sorpreso in via Tor de' Schiavi mentre stava vendendo ad una donna gioielli, poi risultati rubati. E' successo lo scorso lunedì ed a finire in manette è stato un turco di 29 anni che, per eludere un controllo della Polizia di Stato, è fuggito a bordo di un scooter.

Quando gli agenti lo hanno raggiunto e fermato, l'uomo ha cercato nuovamente di scappare a piedi e, durante la fuga, si è disfatto di una custodia per occhiali gettandola all'interno di un tombino.

Una volta raggiunto e immobilizzato, i poliziotti hanno provveduto a rimuovere il coperchio del tombino e a recuperare la custodia. All'interno sono stati rinvenuti alcuni gioielli rubati e così il 29enne è stato arrestato per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Gli investigatori, grazie ai cartellini identificativi, ancora apposti sui gioielli, sono riusciti a risalire alla gioielleria che ne aveva denunciato il furto nel mese di gennaio.

La refurtiva rinvenuta, che ha un valore complessivo di circa 51 mila euro, era il bottino del furto avvenuto in una gioielleria al centro commerciale Roma est lo scorso 12 gennaio. 

In quell'occasione un uomo, assieme ad un complice, ha infranto la vetrina del locale con una "mazzetta" da muratore, arraffato quanto contenuto per poi scappare attraverso le uscite di sicurezza del centro commerciale. Continuano ora le indagini per risalire all'identità dei due rapinatori del mese scorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento