Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Borgo / Via della Conciliazione

San Pietro circondata dai venditori abusivi: sequestri e multe per quasi 24mila euro

Undici le persone denunciate. I controlli a Borgo e Prati

Decine di venditori ambulanti all'ombra del Cupolone. Merce contraffatta in vendita fra le strade di Prati e Borgo. Continuano i controlli di polizia di Stato e municipale volti al contrasto del fenomeno dell'abusivismo commerciale e alla tutela dell'area compresa tra Piazza San Pietro e le vie limitrofe. 

Nel corso dell’ultimo controllo del territorio sono state identificate 106 persone, controllati 15 veicoli ed elevate 11 sanzioni amministrative per un totale di 23.900 euro. Queste vanno ad aggiungersi alle 70 sanzioni amministrative per un totale di 147.450,00 euro, elevate negli ultimi mesi a seguito dei servizi sistematici pianificati dalla questura e affidati al commissariato di pubblica sicurezza Borgo volti al contrasto del fenomeno dell'abusivismo.
 
Questa volta il servizio straordinario di controllo del territorio, antidegrado e antiabusivismo, si è svolto nell’area esterna a Piazza San Pietro e Musei Vaticani. A seguito del servizio effettuato dagli agenti del commissariato Borgo unitamente al reparto prevenzione crimine, agenti motociclista, pattuglie anti abusivismo e personale del Nae e del I gruppo Centro della polizia di Roma Capitale, personale della sala operativa sociale, personale Ama e in collaborazione con personale dell’ispettorato Vaticano, sono stati identificate 106 persone, 2 stranieri irregolari sono stati accompagnati presso l’ufficio immigrazione, sono stati controllati 15 veicoli. Sono state, inoltre, elevate 11 sanzioni amministrative per un totale di 23.900,00 euro ed effettuati 9 sequestri amministrativi di merce come braccialetti, statuine, foulards, selfie stick e power bank. Infine, una persona è stata denunciata per inottemperanza al foglio di via obbligatorio e sono stati effettuati 9 ordini di allontanamento.

Venditori abusivi 2

Questo è solo uno degli ultimi servizi di controllo del territorio poiché in considerazione dell'elevata vocazione turistica della zona, vengono periodicamente messi in atto servizi sistematici pianificati dalla questura volti al contrasto del fenomeno dell'abusivismo commerciale in tutte le sue declinazioni, che hanno effettivamente portato a contenere tale fenomeno.

Solo negli ultimi mesi sono state elevate 70 sanzioni amministrative per violazioni del regolamento di Polizia urbana relative alla promozione turistica e sono stati eseguiti 70 ordini di allontanamento a carico dei trasgressori. Inoltre, sono state contestate 23 sanzioni amministrative per la vendita abusiva di merci contraffatte per un totale di 112.000 euro ed è stata sequestrata ingente quantità di  materiale destinato alla filiera del mercato delle merci contraffatte, tra cui accessori di abbigliamento, articoli di pelletteria, oggetti religiosi e supporti per dispositivi informatici, destinato ad un numeroso gruppo di acquirenti essenzialmente costituito da turisti che quotidianamente frequentano l'area di Piazza San Pietro e dei musei vaticani. Contestata anche una sanzione amministrativa per bivacco a cui è seguita l’applicazione del relativo ordine di allontanamento. Il totale di tali sanzioni amministrative ammonta a 147.450 euro.

Infine, sono stati denunciati 3 soggetti rispettivamente, un venditore ambulante abusivo per l'uso di una patente contraffatta, un promoter turistico abusivo per ingresso e permanenza illegale sul territorio nazionale ed espulsione con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa di rimpatrio e una donna per accattonaggio molesto con simulazione di deformità o malattie con mezzi fraudolenti per destare l'altrui pietà, con relativo ordine di allontanamento e sequestro di una maglia utilizzata per simulare la deformazione fisica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Pietro circondata dai venditori abusivi: sequestri e multe per quasi 24mila euro
RomaToday è in caricamento