Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Commercio abusivo, nuova frontiera: droga nascosta per le vie del Centro

La scoperta nel corso di un'operazione della Polizia Locale

Questa mattina nel corso di un operazione volta al contrasto dell'abusivismo commerciale, i motociclisti del gruppo G.S.S.U. del Corpo di Polizia Locale, hanno sequestrato 500 grammi di hashish, già diviso in oltre 500 dosi, pronte per essere vendute, nei pressi del liceo Cavour. La scoperta dei caschi bianchi, coordinati dal Vice Comandante del Corpo Lorenzo Botta, è avvenuta mentre i vigili in borghese pedinavano i venditori abusivi di origini bengalesi, per scoprire le zone dove nascondono le merci in luoghi nascosti delle vie del Centro Storico. 

La droga, presumibilmente riservata agli studenti del liceo, è stata rinvenuta in via del Fagutale, tra aste per selfie, souvenir, foulard e borse contraffatte. 

Il Coordinatore romano del sindacato Ugl, Marco Milani, l'ha descritta come una nuova frontiera del commercio abusivo ambulante: "L'operazione condotta dagli uomini del GSSU, svela un salto di qualità e strategie delle organizzazioni che, evidentemente, non si limitano più ad arricchirsi con il solo mercato del falso. L'operazione di oggi, rende ancora più evidente l'importanza nel sistema di sicurezza urbana, di un Corpo che avrebbe bisogno di maggior organico, riconoscimenti e tutele".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio abusivo, nuova frontiera: droga nascosta per le vie del Centro

RomaToday è in caricamento