Cronaca Piazzale degli Eroi

Tentano di piazzare iPhone rubato ad automobilisti in transito, arrestati

I due, di 16 e 20 anni, sono stati fermati dai carabinieri mentre provavano a vendere lo smartphone in piazzale degli Eroi

Piazzale degli Eroi

Tentavano di vender un iPhone di ultima generazione a prezzo stracciato ad automobilisti e pedoni in transito a piazzale degli Eroi. Il tentativo nel pomeriggio di ieri quando i carabinieri della Stazione Roma San Pietro hanno arrestato due ragazzi di 16 e 20 anni, provenienti dalla baraccopoli del Foro Italico, nullafacenti e già noti alle forze dell’ordine, per ricettazione e riciclaggio in concorso.

PREZZO STRACCIATO - I due stavano cercando di piazzare l’ultimo nato della casa Apple alle persone che transitavano in Piazzale degli Eroi sia in auto che a piedi, ad un prezzo davvero “stracciato”. I militari transitando li hanno notati e fermati per un controllo.

CODICE IMEI - Addosso al maggiorenne, i militari hanno rinvenuto il cellulare, di cui non ha saputo fornire la provenienza. Sono stati quindi accompagnati entrambi in caserma per accertamenti più approfonditi. I militari hanno così scoperto che il cellulare era stato manomesso, in quanto, il codice IMEI era stato scambiato, e corrispondeva ad un altro dispositivo mobile, verosimilmente di provenienza illecita.

PERIZIA SUL TELEFONO - Il telefonino è stato sequestrato in attesa di una successiva perizia tecnica. Il maggiorenne è stato trattenuto in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mentre, il minore, è stato riaffidato ai genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di piazzare iPhone rubato ad automobilisti in transito, arrestati

RomaToday è in caricamento