Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Vende su internet l'auto di un'altra persona, poi incassa 4600 euro e sparisce

Il truffatore 2.0 ha messo un finto annuncio su un portale per la vendita online. Incassata la somma si è poi volatilizzato

Un truffatore 2.0 che vendeva su internet auto non sue all'insaputa dei legittimi proprietari. Sono stati i carabinieri della Stazione Roma Macao, al termine di una specifica attività investigativa, a denunciare in stato di libertà un 61enne romano, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo, dopo aver pubblicato la vendita di una autovettura non sua, su un noto sito di vendite on-line, ha contrattato la vendita con un acquirente dal quale si è fatto versare la somma di 4600 euro , quale acconto, sulla propria carta.

Sparito dopo aver incassato il denaro 

Una volta ricevuti i soldi l’uomo si è volatizzato. La vittima, non riuscendo ad avere più notizie del venditore, si è recato presso la caserma dei Carabinieri per denunciare l’accaduto. Una volto individuato l’inserzionista “truffaldino”, i Carabinieri lo hanno raggiunto a casa e portato in caserma, dove è stato denunciato per il reato di truffa. Sul suo conto è stata inviata un’informativa di reato alla Procura della Repubblica di Roma.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende su internet l'auto di un'altra persona, poi incassa 4600 euro e sparisce

RomaToday è in caricamento