Vende una casa non sua, incassa 150mila euro e scappa

E' finita a Napoli la fuga di un truffatore che aveva venduto una casa non sua a un professionista romano rubandogli 150mila euro per l'acquisto di una casa con giardino

Aveva venduto una casa non sua guadagnando con lo scherzetto alla Totò ben 150mila euro: l'avventura però di un napoletano di 53 anni è finita in carcere e con l'arresto per truffa aggravata, possesso di documenti di identità falsi e falsità ideologica e materiale.

Qualche mese fa un noto professionista romano aveva risposto a un annuncio di un giornale per la compravendia di un appartamento a Roma in Via Quero, in zona Osteria Nuova e aveva fissato un appuntamento con quello che lui pensava essere il proprietario dell'appartamento. L'affare sembra vantaggioso: 150mila euro per un appartamento di ben 150 metri quadri con tanto di giardino. Come decidere di non comprarlo?

Sembra tutto in regola: l'atto dal notaio, l'erogazione del muto e anche i soldi finiti sul conto del proprietario truffatore, solo che  passata qualche settimana e l’inganno viene a galla quando il reale proprietario dell’immobile si reca sul posto e trova la sorpresa: l’inquilino a cui aveva affittato la casa, cioè il truffatore, era sparito e dopo aver falsificato i documenti, fingendosi il reale proprietario, l’aveva venduta con tanto di atto firmato davanti al notaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambe le vittime, acquirente e reale proprietario, si sono recati dunque  negli uffici della Stazione Carabinieri Roma La Storta per denunciare la truffa di cui sono state vittime. Le indagini dei militari dell’Arma hanno provato la falsità dei documenti utilizzati per la compra-vendita e consentito di identificare il truffatore, che è stato arrestato ieri a Napoli, dove è nato e risiede da 53 anni. Ora si trova nel carcere di Poggioreale a disposizione dell’A.G. che lo interrogherà nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Scuola, nel Lazio il rientro è a ingressi scaglionati: ecco le fasce orarie

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento