Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Picchia la compagna e vende i monopattini del figlio per avere i soldi per la droga

Purtroppo il figlio minore aveva più volte assistito a episodi di violenza subiti dalla madre

Ha picchiato la compagna e venduto il monopattino del figlio. Il suo unico scopo erano i soldi per compare della droga. Una storia al limite che arriva dalla zona del Quadraro ricostruita dai poliziotti del commissariato Tuscolano, intervenuti dopo la segnalazione di una donna.

Giunti sul posto gli agenti hanno trovato l'appartamento a soqquadro e la vittima in lacrime con segni sul volto. In casa c'era anche il compagno, visibilmente agitato. Soccorsa, la vittima si è aperta con gli agenti e ha raccontato che l'uomo abusava di sostanze stupefacenti e che a causa delle continue liti, per le quali erano più volte intervenute carabinieri e polizia, in passato era andato a vivere dal padre, aveva trovato un lavoro e sembrava avesse smesso con le droghe.

Dopo qualche anno, però, l'incubo è ricominciato. L'uomo ha ripreso ad abusare delle droghe, motivo per il quale le faceva continue richieste di denaro, la svegliava di notte e quando si rifiutava di dargli i soldi veniva aggredita. Il tutto anche davanti al figlio minore.

Una situazione delicata, con l'uomo che aveva anche venduto anche i monopattini del figlio pur di procurarsi denaro e con la donna costretta a nascondere le carte di credito per il timore che potesse effettuare prelievi di soldi. L'ultima aggressione è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Riuscita a liberarsi, la donna ha chiamato il numero unico d'emergenza per chiedere aiuto. A quel punto il suo compagno è stato arrestato. È gravemente indiziato dei reati di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la compagna e vende i monopattini del figlio per avere i soldi per la droga
RomaToday è in caricamento