Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Cerveteri / Via Martiri delle Foibe

Esplosione in una palazzina dopo fuga di gas: morto 50enne

Piero Peroni, 50enne di Velletri, è morto a causa delle ferite riportate

È morto Piero Peroni, il 50enne di Velletri coinvolto nell'esplosione che ha distrutto la sua abitazione. Una tragedia avvenuta ieri 1 ottobre. L'uomo, che aveva riportato ustioni gravissime, era stato portato in codice rosso all'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Nonostante l'incessante lavoro dei medici, Piero Peroni è morto poco dopo le 23.

L'esplosione, avvenuta verosimilmente a causa di una fuga di gas metano, è avvenuta intorno alle 18 in zona Circonvallazione Appia, a pochi metri dalla stazione ferroviaria. L'uomo che viveva da solo. Anche altre due persone sono rimaste ferite a causa dei detriti lanciati letteralmente dalle finestre dall'esplosione. Sono qualche ferita superficiale per loro. Almeno 8 le auto, parcheggiate nei dintorni, rimaste danneggiate.

I tecnici hanno dichiarato inagibile lo stabile che è stato posto sotto sequestro. La zona è off-limits per i lavori dei tecnici alla presa con il ripristino delle tubature del gas e per le indagini a cura della Polizia Locale di Velletri. Piero Peroni, barbiere, era molto conosciuto in città. Tanti i messaggi sui social per ricordarlo: 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in una palazzina dopo fuga di gas: morto 50enne

RomaToday è in caricamento